Richiesta di informazioni e riferimenti normativi

Buongiorno, sono un artista di strada e vorrei sapere se esiste una legge o un regolamento che tutela l’arte di strada come mestiere e se è necessario il pagamento del suolo pubblico
L'attività degli artisti di strada è comunque considerata sia dall'art 16 del Decreto Ministeriale 12 novembre 2007, nell'ambito delle attività teatrali che possono concorrere all'attribuzione dei contributi del Fondo Unico per lo Spettacolo, sia dal Decreto Ministeriale 20 novembre 2007 recante criteri e modalità di erogazione di contributi del predetto Fondo.
Per quanto riguarda modalità e limiti allo svolgimento delle attività in questione, sono competenti gli enti locali, ai quali vanno quindi chiesti permessi ed eventuali licenze, ove prescritto.

Siamo una compagnia teatrale che si occupa principalmente di sperimentazione e ricerca. Vorrei sapere quali sono le modalità per essere riconosciuti dal vostro Ministero come Compagnia Stabile.
Il concetto di stabilità teatrale ha conosciuto un’evoluzione che si riscontra anche nella disciplina normativa.
Attualmente, l'attività teatrale con caratteristiche di stabilità è definita sulla base dei principi definiti nel Decreto Ministeriale 12 novembre 2007
Come stabilito dal suddetto Decreto (art. 2 comma 4) il Ministro, con proprio decreto, sentito il parere della Commissione Consultiva per il Teatro ed acquisito il parere della Conferenza delle regioni, dell’Unione delle province italiane e dell’Associazione nazionale dei comuni d’Italia, emana il provvedimento per il riconoscimento dei Teatri Stabili i cui criteri di individuazione sono definiti nel suddetto Decreto Ministeriale.

Siamo un'impresa di spettacolo e abbiamo bisogno di assumere un cittadino extracomunitario. Quali sono le procedure per richiedere il nulla osta ?
Con il D.L. 30-4-2010 n. 64, recante disposizioni urgenti in materia di spettacolo e attivita culturali, convertito con legge 29 giugno 2010, n. 100, è' stata soppressa la necessità di sentire preliminarmente il Dipartimento dello Spettacolo ai fini dell'autorizzazione preventiva da parte del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (MLPS) per l'assunzione di cittadini extracomunitari per esigenze connesse alla realizzazione e produzione di spettacoli.
Conseguentemente, le procedure e le modalita fissate con Circolare del 13 dicembre 2006, n. 34, per il rilascio di detta autorizzazione, sono da ritenersi modificate, ed alla domanda di primo ingresso (da presentare a cura dei datori di lavoro interessati) non deve piu essere allegato il parere del Dipartimento dello spettacolo del MiBAC o l'attestazione della sua richiesta; medesima considerazione vale per la licenza comunale che i circhi e gli spettacoli viaggianti dovevano presentare in alternativa a tale parere.
Leggi icon qui la Circolare del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
Tutti gli approfondimenti utili, sono sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, sezione Collocamento dello Spettacolo

Siamo una neonata compagnia teatrale. Come si chiede il nulla osta di agibilità?
In conseguenza dell’abrogazione del d.C.G. 14 febbraio 1938 n.153, contenente le disposizioni corporative per la regolamentazione della concessione del nulla osta di agibilità per l’esercizio dell’attività teatrale, ai sensi dell'art.4 del DL 31 luglio 1999 n.300, a seguito dell’emanazione dei D.P.R. n. 173/2004 e n. 223/2008, è dal 1° aprile 2008 che il Ministero per i beni e le attività culturali non rilascia più più il suddetto nullaosta per l’esercizio di:- attività teatrale e/o musicale professionistiche a tempo indeterminato;- attività teatrale e/o musicale professionistiche a tempo determinato;- attività di numeri isolati di arte varia. Leggi la icon Nota Esplicativa 17 marzo 2008.
Rimane quindi solo il certificato di agibilità che autorizza l’impresa a far agire nei locali di proprietà (o di cui abbia un diritto personale di godimento) i lavoratori dello spettacolo, rilasciato direttamente dall'ENPALS previo accertamento della regolarità degli adempimenti contributivi o a seguito di presentazione di idonee garanzie.

MiBACT DIREZIONE GENERALE PER LO SPETTACOLO DAL VIVO
Piazza Santa Croce in Gerusalemme 9/a, 00185 Roma (Italy) 
tel +39.06.67233202/3314 fax +39.06.67233287
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
C.F. 97804160584