Musica

Servizio II /Attività Liriche e Musicali: competenze

Presso la Direzione Generale, il Servizio II svolge le funzioni riguardanti gli interventi finanziari per il sostegno e la promozione delle Attività Liriche e Musicali.  IL Servizio cura inoltre la tenuta dell'elenco delle imprese liriche di cui si avvalgono gli organismi che svolgono attività lirica ordinaria.

La normativa principale di riferimento è costituita dalla Legge 14 agosto 1967, n. 800.
I criteri e le modalità di concessione dei contributi alle attività musicali sono disciplinati dal Decreto Ministeriale 9 novembre 2007 fino al 2014 e dall’esercizio 2015 il Decreto Ministeriale 1 luglio 2014.

L'Amministrazione si occupa inoltre della vigilanza e del sostegno alle Fondazioni Lirico-sinfoniche secondo i criteri fissati dal Decreto Ministeriale 3 febbraio 2014.

Sostiene altresì l'attività istituzionale della Fondazione La Biennale di Venezia/Settore Musica (con un contributo ordinario nell'ambito delle somme destinate nel Fondo Unico dello Spettacolo di misura non inferiore all1% ) ed esprime pareri in materia di Proprietà letteraria, Diritto d'Autore e Vigilanza sulla Società Italiana Autori ed Editori (SIAE).

Tutti i contatti dell'ufficio Attività liriche e musicali

Documenti correlati
icon Legge 14 agosto 1967, n. 800
Nuovo ordinamento degli Enti Lirici e delle attività musicali

Per sapere di più su La Biennale di Venezia
icon Decreto Legislativo 8 gennaio 2004, n. 1
Modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 29 gennaio 1998, n.19, concernente
«La Biennale di Venezia», ai sensi dell'articolo 1 della legge 6 luglio 2002, n. 137.
icon Decreto Legislativo 29 gennaio 1998, n. 19
Trasformazione dell'ente pubblico "La Biennale di Venezia" in persona giuridica privata denominata
"Societa' di cultura La Biennale di Venezia", a norma dell'articolo 11, comma 1, lettera b),
della legge 15 marzo 1997, n. 59

comunicazione riguardante la normativa Art Bonus

Alle Fondazioni lirico-sinfoniche

Ai Teatri di tradizione

Alle Istituzioni concertistico orchestrali

Ai Festival dell’Ambito Musica

Ai Circuiti dell’ Ambito Musica

 

Si fa seguito alla precedenti comunicazioni, trasmesse via e-mail agli organismi interessati, sul tema della normativa cd. Art Bonus.

Come è noto, l’art.5 della legge 175/2017 amplia la platea dei soggetti operanti nel settore dello spettacolo ammessi a ricevere il sostegno di privati attraverso erogazioni liberali che danno diritto, all’erogante,   di usufruire del credito di imposta cd. “ Art Bonus”.

 L’ agevolazione è riconosciuta  per le erogazioni effettuate a sostegno dei seguenti soggetti:

Fondazioni lirico-sinfoniche, Teatri di tradizione, Istituzioni concertistico orchestrali, Teatri nazionali, Teatri di rilevante interesse culturali, Festival, Imprese, Centri di produzione teatrale e di danza, circuiti di distribuzione.

In merito alle suddette erogazioni liberali, è  opportuno  evidenziare che le  stesse:

-          sono destinate – come espressamente indicato dalla legge –al sostegno , ovvero ad interventi afferenti il funzionamento (dei soggetti beneficiari), relativi ad esempio  alle attività di programmazione, di investimento, di manutenzione delle sedi, di comunicazione e promozione;

 

-          devono essere esplicitamente destinate alla tipologia dei soggetti indicati dalla legge.

 

 

 

Decreto direttoriale rep. 544 del 4 giugno 2018

Si pubblica il decreto direttoriale rep. n. 544 del 4 giugno 2018, recante l’elenco dei soggetti  di cui agli articoli 18, 19, 20,21   del DM 27 luglio 2017 i cui progetti e programmi, a seguito del parere reso dalla CCM in data 23 aprile 2018, non hanno raggiunto la soglia minima di ammissibilità qualitativa di cui al comma 1 dell’art. 5 del D.M. 27 luglio 2017, unitamente al verbale della riunione della Commissione consultiva per la Musica del 23 aprile 2018, con le schede di valutazione di ammissibilità qualitativa elaborate ai sensi dell’art. 5, comma 1, del DM 27 luglio 2017.

Decreto Direttoriale rep. n. 544 del 4 giugno 2018

verbale n. 2-2018 CCM 23.04.18

Leggi tutto...

MiBACT DIREZIONE GENERALE PER LO SPETTACOLO DAL VIVO
Piazza Santa Croce in Gerusalemme 9/a, 00185 Roma (Italy) 
tel +39.06.67233202/3314 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
C.F. 97804160584