Azioni di Sistema e Residenze

Oltre alle attività di spettacolo dal vivo sostenute negli àmbiti Musica, Teatro, Danza, Circhi, a norma del DM 1 luglio 2014, il Fondo Unico per lo spettacolo (FUS)  finanzia anche le azioni trasversali di cui all'art. 45 (Residenze) e all’art. 46 (Azioni di Sistema), azioni realizzate da questa Amministrazione in accordo con le Regioni o con altre Amministrazioni ed Istituzioni o Organismi di settore.

Questa sezione, nel dettaglio, è dedicata a

  • interventi di sostegno all'insediamento, la promozione e lo sviluppo delle residenze artistiche, quali esperienze di rinnovamento dei processi creativi, della mobilità artistica, del confronto professionale; 
  • progetti ed iniziative di promozione nazionale ed internazionale sviluppati in partenariato con altre Amministrazioni, con le Regioni o con gli enti locali, nonché con istituzioni ed organismi di settore nazionale ed esteri
  • progetti speciali finanziati su esclusiva iniziativa del Ministro

La sezione ospita inoltre un archivio di attività della stessa natura, finora promosse da questa Amministrazione nell'esercizio di compiti e funzioni ereditate dal D.L. 31 maggio 2010 n 78, benché non finanziate dal Fondo Unico per lo Spettacolo.

Se vuoi conoscere i progetti curati in passato e ormai conclusi, consulta l'archivio, cliccando qui:
Promozione Internazionale: Archivio

Progetti speciali di spettacolo finanziabili ai sensi dell’art. 44 comma 2 del DM 27 luglio 2017, per il rilancio dell’area del Lago Maggiore.

Il Ministero per i beni e le attività culturali intende promuovere, nel secondo semestre del 2019, una programmazione di spettacolo nell’area del Verbano coinvolgendo i Comuni delle Province del Piemonte e della Lombardia che affacciano sul Lago Maggiore, per il rilancio culturale ed economico di un territorio, che si caratterizza per l’alto potenziale culturale, paesaggistico, storico e architettonico, non ancora pienamente valorizzato.

 
Per perseguire le finalità sopra descritte, quest’anno, l’Amministrazione, intende dedicare una particolare attenzione ai “Progetti speciali” presentati dai Comuni del Piemonte e della Lombardia che affacciano sulle due sponde del Lago Maggiore e che coinvolgano gli operatori turistici, le istituzioni locali e le associazioni culturali locali.

Tenuto conto che le risorse complessive disponibili ammontano a 100.000 euro, il contributo massimo assegnabile a ciascun progetto non potrà superare i 20.000 euro.

 
Le proposte – che saranno valutate ai sensi dell’art. 44, c. 2, del D.M. 27 luglio 2017 - dovranno pervenire all’indirizzo PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , entro e non oltre il 26 luglio 2019.

NOTA BENE : Il termine di presentazione delle proposte è stato prorogato al 2 agosto 2019 con nota UDCM n°17246 del 21 giugno 2019
 

Progetti speciali di spettacolo finanziabili ai sensi dell’art. 44 comma 2 del DM 27 luglio 2017, in occasione di “Matera Capitale europea della cultura 2019”.

Nell’anno in cui la Città di Matera è Capitale europea della Cultura, il Ministero per i beni e le attività culturali intende promuovere una programmazione di spettacolo diffusa su tutto il territorio regionale della Basilicata coinvolgendo anche i Comuni delle Province confinanti delle Regioni di Calabria, Campania e Puglia, attraverso il sostegno a iniziative culturali dello spettacolo dal vivo nel secondo semestre del 2019.

Tale intento ha l’obiettivo di contribuire al rafforzamento della visibilità dei territori coinvolti, anche in un’ottica di interesse e attrattiva turistica, sostenendo progetti che, attraverso le arti dello spettacolo, possano contribuire alla valorizzazione di borghi, spazi e siti del patrimonio culturale.

Per perseguire le finalità sopra descritte, quest’anno, l’Amministrazione, intende dedicare una particolare attenzione ai “Progetti speciali” presentati da Comuni della Basilicata (ad eccezione della Città di Matera) e delle Province confinanti delle Regioni di Calabria, Campania e Puglia.
Tenuto conto che le risorse complessive disponibili ammontano a 400.000 euro, il contributo massimo assegnabile a ciascun progetto non potrà superare i 20.000 euro.

Le proposte – che saranno valutate ai sensi dell’art. 44, c. 2, del D.M. 27 luglio 2017 - dovranno pervenire all’indirizzo PEC:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , entro e non oltre il 30 giugno 2019.
 

DECRETI DI ASSEGNAZIONE RESIDENZE art. 43 DM 27.7.2017 per attività 2019

Si pubblicano i decreti direttoriali di assegnazione dei contributi relativi alle attività delle Residenze-  Art. 43 D.M. 27 luglio 2017- da realizzare nel 2019.

D.D. 2245 del 11/12/2018

D.D. 2273 del 18/12/2018

D.D. 2325 del 27/12/2018

D.D. 2328 del 31/12/2018

D.D. 200 del 18/4/2019

ACCORDI E CONVENZIONI PER LE ATTIVITA’ DEL 2018

Si pubblicano le convenzioni e gli accordi stipulati tra il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali – Direzione Generale Spettacolo e gli Istituti Italiani di Cultura all’estero, le Ambasciate italiane e/o gli organismi professionali stranieri per la realizzazione degli interventi svolti nel 2018 nell’ambito del piano di attività pluriennale previsto dal DPCM 6 luglio 2017 concernente “Individuazione degli interventi da finanziare con il Fondo per il potenziamento della cultura e della lingua italiana all’estero” e del D.M. del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo del 4 dicembre 2017, n. 525.

Convenzione tra MiBACT-DGS e Istituto Italiano di San Pietroburgo per ospitalità spettacoli della Fondazione Nazionale della Danza nell’ambito del VII Forum culturale internazionale di San Pietroburgo

Convenzione tra MiBACT-DGS e Istituto Italiano di San Pietroburgo per ospitalità spettacoli della Fondazione Piccolo di Milano nell’ambito del VII Forum culturale internazionale di San Pietroburgo

Convenzione tra MiBACT-DGS, Istituto Italiano di Cultura in Marocco e Festival on Marche per ospitalità spettacoli nell’ambito del Festival

Convenzione tra MiBACT-DGS, Istituto Italiano di Cultura di Tunisi e Mada Theatre Tataouine per ospitalità spettacoli nell’ambito del Festival Theatrouine 2018

Convenzione tra MiBACT-DGS e Sareyyet Ramallah per ospitalità spettacoli nell’ambito del Festival Ramallah Contemporary Dance Festival 2018

Convenzione tra MiBACT-DGS e Amman Contemporary Dance Festival per ospitalità spettacoli nell’ambito del Festival

Convenzione tra MiBACT-DGS, Istituto Italiano di Cultura di Algeri e Festival International de la Danse Moderne Contemporaine d’Alger per ospitalità spettacoli nell’ambito del Festival

Convenzione Mibact IIC di Buenos Aires e Fundacion cultural Coliseum

Convenzione tra MiBACT-DGS, Istituto Italiano di Cultura in Libano e Maqamat Beit El Raqs per ospitalità spettacoli nell’ambito del Festival BIPOD 2018

MiBACT DIREZIONE GENERALE PER LO SPETTACOLO DAL VIVO
Piazza Santa Croce in Gerusalemme 9/a, 00185 Roma (Italy) 
tel +39.06.67233202/3314 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
C.F. 97804160584